Un tea segreto nel cuore di Londra

Se c’è una cosa a cui non riesco a rinunciare, è sorseggiare un tea nella tipica tazza di porcellana inglese. Per me è un rituale. Il tempo sembra fermarsi e il mio stato interiore trova la sua quiete. Londra è ricca di meravigliose sale da tea, da quelle eleganti di Mayfair a quelle panoramiche situate sui toproof della City, fino a quelle realizzate nelle cripte delle chiese o nelle gallerie d’arte.

img_20161123_172643

Soho, il famosissimo quartiere londinese, abbracciato da Piccadilly Curcus, Laicester square, il Covent garden e Oxford street, pullula di teatri, jazz club, negozi… ma anche di turisti. (in certi orari troppi per i miei gusti) Eppure è possibile trovare dei luoghi nascosti, segreti, in cui rifugiarsi e godersi ciò che offre la città lontano dal caos e da occhi indiscreti.

img_20161123_192331

Soho’ Secret Tea room si trova a Greek street, così come riporta il suo sito web, eppure, non è facile trovarlo. Non esiste un ingresso sulla strada e nemmeno un’insegna; al piano terra c’è un pub molto frequentato da chi esce dall’ufficio nel pomeriggio e accanto vi è un barber shop: Un barbiere.

img_20161123_190651

Ho appuntamento con la mia amica Cristina per un tea, il suo ufficio è tra Soho square e Dean street, poco distante da lì.  Non abbiamo prenotato né riusciamo a capire subito l’entrata dove sia. Chi si ferma è perduto, quindi entriamo nel pub pensando di chiedere una semplice informazione. La ragazza mentre spilla birre ci chiede se avessimo prenotato e quante persone siamo. Dopo un consulto telefonico ci fa passare dietro al bancone, tra bicchieri, lavanderia e ci accompagna nel retro. Davvero insolito ma noi amiamo scoprire cose nuove e ci entusiasma l’idea. Entriamo nell’androne del palazzo e saliamo le scale. I colori cambiano drasticamente, dal dark red, rosso scuro e marrone tipici dei pub, a quelli pastello, verde acqua e rosa antico.

img_20161123_190111La sala da tea è molto caratteristica, non è “posh” ma ha dettagli antichi, come piacciono a me. Camino, tazze di porcellana inglese, lampadario di cristallo, specchi e foto d’epoca. Oltre al tea pomeridiano, accompagnato dai cup cakes e torte, si può anche cenare. E’ una piccola tea room, silenziosa e discreta, adatta a chi non ama la “caciara”. Perfetta per me.

lay

E’ un luogo esclusivo che fa la selezione all’ingresso in un modo davvero inusuale, è adatto a chi ama il tea, e a chi cerca una tipica sala “british”, lontana dal turismo di massa, pur rimanendo nel cuore di Londra.

img_20161123_180736

 

Lascia un commento